Passa ai contenuti principali

Lez Rock Mood by@luanalemme : Impressioni di settembre – PFM

È arrivato settembre, un mese di transizione tra la spensieratezza dell’estate che fugge via e il lento avvicinarsi dell’inverno. Settembre è un mese in cui si ricomincia lentamente, in cui si cominciano invece cose nuove, in cui si chiudono vecchie porte. Settembre è il vero inizio dell’anno. 

Tanti sono i poeti, musicisti e artisti che hanno dedicato un’opera a questo mese, fra tanti c’è un brano che puntualmente mi torna alla mente durante questo periodo: “Impressioni di settembre” della Premiata Forneria Marconi.  È il brano di punta dei PFM e non è difficile neanche capirne il perché. 

Il testo che crea immagini così reali nella nostra testa è frutto di ciò che un tizio, in una mattina di settembre, ha visto. Il tizio in questione è Mogol. «ll brano è una fotografia momento per momento di quello che ha visto; la rugiada era vera, il cavallo era vero, e questo, insieme a quel suono, ha creato la suggestione» - afferma Franz Di Ciocco, leader dei PFM. 

Il suono di cui parla Franz è frutto di una sua intuizione. Il ritornello, infatti, è suonato non cantato come nei ritornelli classici e quel suono che lo componeva derivava dal sintetizzatore moog usato per la prima volta nella musica italiana. A riguardo Franz dice: “Era uno strumento dalle sonorità nuove, simili a quelle delle tastiere e dei fiati. Sapeva di terra, di cielo, di mare e di tutte queste cose insieme.” 

Per il testo, per le sonorità innovative che accompagnano le immaginate dalle parole, “Impressioni di settembre” rappresenta un capolavoro della musica italiana. 

E così - “No, cosa sono adesso non lo so, sono un uomo in cerca di sè stesso, sono solo il suono del mio passo”- descrive benissimo Settembre e soprattutto Settembre in questo anno in cui avere delle certezze è sempre più difficile, in cui si arriva a perdere il focus sul nostro Io.  


Vi saluto così come termina la canzone: “E intanto il sole tra la nebbia spunta già, un giorno come sempre sarà”.

Buon settembre Rockers, 

Luana




Commenti

Post popolari in questo blog

ELL'nRock la nuova rubrica di Elena Strizzolo

Elena Strizzolo: la rockmodel che sta facendo impazzire i social... Vantando un seguito di oltre 50mila followers totali tra Facebook e Instagram, nei quali è molto seguita e stimata proprio per la sua genuinità, schiettezza e determinazione. 

Nata in Veneto da mamma veneta e papà friulano, Elena è da sempre appassionatissima di musica rock, e vanta esperienze artistiche nel campo musicale come speaker radiofonica, fotomodella InkModel/ Rockmodel/Bikermodel, influencer per brand di abbigliamento, presentatrice di concerti rock e metal, programmi TV, ballerina, promoter e supporter di importanti eventi nazionali ed internazionali, inoltre ha lavorato anche come commessa di merchandise rock a Londra e il suo sogno è quello di poter unire la sua grande passione per la musica rock ad una vera e propria professione e farne di essa un lavoro a tutti gli effetti. 



Elena inoltre ha da poco ultimato il corso per diventare dj e dj producer ed è pronta ad affacciarsi a questa splendida realtà co…

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande.




Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua?

Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quanto pare, inc…

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli.....
Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google!
ù