Passa ai contenuti principali

ELL'nRock Reckless


Se dovessi descrivere la felicità e la gioia di vivere lo farei sicuramente ripercorrendo la mia splendida adolescenza.. Un'adolescenza in perfetto stile anni 90... Fatta di emozioni ovattate e cose semplici.. Senza cellulari, privazioni di identità o sciocchezze futili .. Ma solo tanta tanta musica e libertà. La prima cassetta che mi regalo' mio papà, la famosa MC, fu RECKLESS di Bryan Adams...fatalità uscita nel 1984 che è proprio il mio anno di nascita, annata di svolta e fortuna per molti artisti rock dell'epoca. 




Ascoltata e riavvolta milioni di volte, dal 1990 ad oggi, Reckless detiene per me il podio di cassetta della vita , la cassetta dei Natali perfetti e delle generazioni che possono vantare "io c'ero" . Insomma la perfezione racchiusa in una scatola. Ricordo anche i suoi video che passavano continuamente su MTV ( e che prontamente tentavo di registrare dall'inizio alla fine) e quella magia che brillava sulle note di ogni sua canzone....





 Vedete per me Reckless è brivido allo stato puro e pelle d'oca sulle note di Summer of '69... Consacrazione assoluta di una generazione.. Nonché mia canzone preferita in assoluto di questo mitico cantante canadese. Certo si, Bryan, ne ha fatta di strada e ne ha fatti di album, però Reckless è indiscutibilmente, perlomeno per me, l'album di un esordio inesorabile.. Il mio esordio, il nostro esordio, un esordio che porterà ad unire sempre più un padre e una figlia legandoli da quel momento in poi alla stessa passione : quella per la musica rock.


Commenti

  1. Bel articolo , il tuo papà può essere molto orgoglioso di te . Continua cosi ragazza. Rock n roll ..... ai prossimi articoli

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Lez Rock L.A.C.K.S. by @fabioaxlsilv

Cari amici rockers è per me un immenso piacere darvi il benvenuto a L.A.C.K.S., un piccolo salotto un po' burlesque, con qualche soprammobile kitsch, dove ci si può sempre sedere su una comoda poltrona, accendere un giradischi e iniziare un viaggio con il gracchiare di un vinile. Un soggiorno in cui aleggia nell’aria un mantra “Là dove c'è buona musica troverai persone vere”.  Chi ha visto le anteprime pubblicate finora dalla redazione di LEZ Rock può essersi fatto un'idea. Beh, è finalmente arrivato il momento in cui posso svelarvi ogni segreto, ogni arcano mistero dietro a questo acronimo e voglio cominciare dal suo significato letterale.  Lacks è una parola inglese che significa "vuoto, lacuna, mancanza". Chi non le ha mai avute, sentite sulla propria pelle, nelle proprie viscere del proprio ego nella vita?! Tutti, è inutile far finta. Ognuno di noi sicuramente ha provato un senso di inadeguatezza davanti a qualcuno o qualcosa in una data situazione durante la

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande. Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua? Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quan

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli..... Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google! ù