Passa ai contenuti principali

THIN LIZZY– Jailbreak


Se vi capita di girare per il centro di Dublino passate per Harris Street: lì potrete ammirare una statua in bronzo a grandezza naturale di Phil Lynott.

Se non sapete già chi sia, Phil è stato il leader/bassista degli irlandesi Thin Lizzy fino alla sua tragica morte nel 1986.

I Thin Lizzy non hanno ottenuto probabilmente il riconoscimento che meritano, ma nonostante ciò sono stati molto influenti per le successive generazioni di rockers e metallari.

Jailbreak del 1976 è sicuramente uno dei loro migliori lavori: il sound è tipico hard rock anni ’70, ma si distingue soprattutto grazie al grande lavoro delle due chitarre di Scott Gorham e Brian Robertson, che prima creano bellissime armonie e poi si sfidano in epici duelli all’ultimo assolo.


Qualcuno ha detto Iron Maiden, a proposito di influenze?

Provate ad ascoltare la conclusiva Emerald per capire di cosa stiamo parlando: 2 minuti di sublimi ed epici fraseggi chitarristici a terminare l’album.

Oppure Cowboy Song, che parte lenta e malinconica, prima di incendiarsi nel finale grazie a 2 assoli da brividi.

Ma Jailbreak non è solo questo: c’è il talento compositivo e melodico di Lynott, c’è pura energia hard rock!




I Lizzy ci avvisano subito nella title track: “Tonight there’s gonna be a jailbreak, so don’t you be around”.

Jailbreak significa evadere dalla prigione, perciò siete avvertiti: se non volete essere travolti dalla carica sonora del gruppo non fatevi trovare in giro.

Noi, però, che amiamo queste sonorità, vogliamo essere travolti eccome da un album trascinante come questo e quindi facciamoci trovare in giro.

Anzi facciamo trovare in giro la musica dei Thin Lizzy, in modo da dar loro il riconoscimento che meritano per aver scritto alcune bellissime pagine della storia del rock.

Commenti

Post popolari in questo blog

Lez Rock L.A.C.K.S. by @fabioaxlsilv

Cari amici rockers è per me un immenso piacere darvi il benvenuto a L.A.C.K.S., un piccolo salotto un po' burlesque, con qualche soprammobile kitsch, dove ci si può sempre sedere su una comoda poltrona, accendere un giradischi e iniziare un viaggio con il gracchiare di un vinile. Un soggiorno in cui aleggia nell’aria un mantra “Là dove c'è buona musica troverai persone vere”.  Chi ha visto le anteprime pubblicate finora dalla redazione di LEZ Rock può essersi fatto un'idea. Beh, è finalmente arrivato il momento in cui posso svelarvi ogni segreto, ogni arcano mistero dietro a questo acronimo e voglio cominciare dal suo significato letterale.  Lacks è una parola inglese che significa "vuoto, lacuna, mancanza". Chi non le ha mai avute, sentite sulla propria pelle, nelle proprie viscere del proprio ego nella vita?! Tutti, è inutile far finta. Ognuno di noi sicuramente ha provato un senso di inadeguatezza davanti a qualcuno o qualcosa in una data situazione durante la

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande. Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua? Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quan

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli..... Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google! ù