Passa ai contenuti principali

Intervista a Andy degli "Illegal I"

Partiamo dalla fondazione della band dove, quando e perché ?!

Dopo molti anni passati a suonare in cover band, mi sentivo di voler scrivere la mia musica.  Prima di "Illegal I" ho suonato in una tribute band degli AC / DC e in una cover band  chiamata "Black Dog Barking".  Quindi, dopo molti anni in cui ho interpretato il ruolo di qualcun altro, volevo salire sul palco semplicemente essendo me stesso.  Così ho iniziato a scrivere canzoni.  Le prime idee per le canzoni erano terribili.  Ma dopo alcuni anni di lavoro su molte idee, mi sono finalmente sentito pronto per registrare e pubblicare il mio primo disco "Illegal Eye" nel 2018. Ho chiesto ad alcune persone con cui avevo suonato in quel periodo di registrare le 10 canzoni.  Il disco è stato prodotto dal mio amico Robert "Hubi" Hofmann dei Slash Zero Records.


Che ne dici della tua canzone "Voice of Resistance"? , pensiamo sia fantastica e meriti di essere ascoltata in tutto il mondo.

 Oh grazie mille. È fantastico ricevere così tanti feedback positivi su "Voice of Resistance". Questo significa molto per noi! Ho scritto la canzone per mostrare solidarietà a coloro che protestano e manifestano pacificamente per le strade a favore dell'uguaglianza e contro il razzismo. Questo è un argomento per noi molto importante. Sono davvero preoccupato per il fatto che il razzismo diventi sempre più presente nelle nostre società. Ma ora che abbiamo rilasciato "Voice of Resistance" vediamo anche che molte persone lo hanno capito e condividono il nostro punto di vista. Perciò ci sono molte, molte persone fantastiche là fuori che ci fanno guardare positivamente al futuro.


Qual è l'atmosfera del Rock nel tuo paese, ha molto seguito? 

 Beh, il rock non è realmente presente nei media mainstream qui in Germania. Ma questo non significa che non abbia un seguito. Se vai ai festival, indipendentemente dalle dimensioni il rock è ancora presente. Direi anche che la maggior parte degli artisti sono gruppi rock! 

Raccontaci del tuo paese e delle tue origini come musicista. 

Come ho detto prima, vengo dalla Germania. Ho iniziato a suonare abbastanza tardi, quando avevo 17 anni. Ho iniziato dopo che mio zio mi ha portato a un concerto degli AC / DC. Dopo di che ho capito esattamente qual era la mia missione. Ho cercato di scoprire tutto sulla band, la musica e la loro attrezzatura. Volevo conoscere ogni piccolo dettaglio su di loro. Dopo un po 'avevo messo da parte abbastanza soldi per comprare la mia prima chitarra, che era una Gibson SG. Lo so, non è esattamente una chitarra per principianti, ma era la chitarra che dovevo suonare. Da quel momento in poi ero totalmente impostato su un obbiettivo e la musica rock è diventata sempre più importante per me. Un paio di amici e io abbiamo formato una tribute band degli AC / DC. Ho interpretato il ruolo di Angus. Nel 2007 ho avuto le mie prime esperienze di cosa significhi suonare a un livello più professionale, quando mi sono unito al vincitore di "German Idol" Elli Erl per un tour nazionale in Germania. Poi nel 2012 ho formato la band di cover rock "Black Dog Barking". Il nostro obiettivo era suonare solo le canzoni che ci piacevano. Non ci importava se le canzoni fossero dei classici rock o meno. Non volevamo essere la millesima band a suonare Summer of 69, Highway to Hell o Smoke on the Water. Volevamo esporre il pubblico a canzoni di cui forse non avevano mai sentito parlare prima e suonarle semplicemente alla grande per farli tornare a casa dopo il concerto e pensare "Dovrei dare un'occhiata a queste band perché hanno musica fantastica da offrire!" Quindi in un certo senso voleva insegnare alla gente nuove canzoni e diffondere ulteriormente la musica rock.


Qual è la tua opinione sul rock n roll? Credi sia ancora vivo?

Penso che il Rock n'Roll non sia affatto morto. Ma l'industria musicale e il nostro modo di ascoltare la musica sono cambiati in modo così drastico. In passato MTV e la radio ci dicevano cosa ascoltare. Quello che c'era alla radio o su MTV era più o meno lo stesso di quello che c'era nei nostri lettori CD. Non era come oggi. Oggi abbiamo accesso a ogni tipo di musica in qualsiasi momento. Devi solo riprodurlo in streaming. Oggi non c'è più un vero mainstream che tutti ascoltino. È più come in una mensa di una scuola superiore dove hai i ragazzi del football in un angolo, i nerd nell'altro angolo e le cheerleader nell'angolo successivo. Il pubblico è diviso in tanti gruppi diversi e più piccoli. Quindi non lasciare che nessuno ti dica che il  Rock n'Roll è morto. Non è più come ai tempi, quando c'erano band come i Nirvana che creavano movimenti in tutto il mondo. Ma ci sono ancora milioni di persone là fuori che amano la musica Rock !!!

Il nostro blog qui in Italia cerca di fare del rock n roll la musica più ascoltata, dai più giovani, avete un'opinione o un consiglio per questo?

Bene, come ho detto prima, il pubblico è diviso in tanti gruppi diversi come mai prima d'ora. Quindi il mio consiglio è di concentrarsi su quelle persone che vogliono davvero ascoltare il rock. Cerca di scoprire dove e come puoi rivolgerti ai fan del rock. Non concentrarti su coloro a cui non piace quel tipo di musica. So che sembra banale, ma è così. Questo è il segreto di ogni gruppo rock di successo oggi. Devi scoprire chi è il tuo pubblico.

Quali sono i momenti più belli in un tuo concerto?

Beh, per me è molto difficile dire quali siano i momenti speciali dei nostri spettacoli. Penso che a tutti piacciano cose diverse dei nostri spettacoli. È come ha detto Dave Grohl: se suoni una canzone al tuo pubblico, ognuno ha associazioni e sentimenti diversi con essa.

 Ma comunque mi piace interpretare Pretty Shitty e soprattutto la parte in cui il pubblico canta insieme ad essa. Mi piace anche suonare "If I Told You". Ha questo assolo simile a Slash alla fine di cui sono davvero orgoglioso. Un'altra canzone speciale ed emozionante è "Raging Fire". Ho la sensazione che dopo aver suonato la canzone le persone siano davvero silenziose e pensierose. Mi piace anche suonare My Schizophrenia, l'ultima canzone del nostro set. Devo urlare molto durante quella canzone. E spesso sul set posso urlare a morte questa canzone perché so che non dovrò cantarne un'altra dopo quella. Quindi posso lasciar andare completamente tutto. È una fottuta pazzia, sai!

 Ma a causa del Covid e del fatto che non possiamo suonare in questo momento, non abbiamo ancora suonato dal vivo le nostre nuove canzoni "Voice of Resistance" e "Back to the Ocean". Quindi non vedo l'ora di integrare anche queste canzoni. Penso che saranno divertenti da interpretare!


Quali sono i tuoi artisti preferiti? 

Come ho detto prima, ho iniziato a suonare grazie agli AC / DC. Sono ancora i miei eroi. E mi ricordano che a volte è meglio mantenere le cose semplici. Altre band che amo sono ovviamente i primi Guns N’Roses, Foo Fighters, Nirvana, Queens of the Stone Age, Them Crooked Vultures, Chris Cornell e Rage Against the Machine. C'è una band che ho scoperto un paio di anni fa. Si chiamano "Heaven’s Basement". Sfortunatamente si sono separati alla fine. Ma dovresti assolutamente dare un'occhiata alla loro musica. È su Spotify, YouTube, ...

Raccontaci del tuo primo concerto.

Il mio primo concerto è stato degli AC / DC nel 2001 durante il loro tour "Stiff Upper Lip". Mio zio mi ci ha portato. Prima del concerto mi piaceva la loro musica, ma non ne sapevo molto di loro. Ma il concerto mi ha cambiato la vita! E ho iniziato a suonare musica.

Ricordo ancora molto bene quel giorno. Ho avuto il mal di testa peggiore della mia vita. Non chiedere perché ... ;-). È stato davvero brutto. E avevamo posti terribili, molto lontani dal palco. Ma quelli erano i biglietti che erano ancora disponibili. Il concerto fu completamente esaurito. Quindi li abbiamo presi. Pensavo davvero che sarebbe stata una giornata terribile.

La prima band di supporto sono stati i "Black Crowes". Non sapevo niente di loro ma mi è piaciuto molto il loro spettacolo. La seconda band di supporto era "Die Toten Hosen", una band punk tedesca che è abbastanza grande qui in Germania.

E poi sono arrivati ​​gli AC / DC! Dopo pochi accordi il mio mal di testa era sparito ed ero in paradiso. Sono rimasto totalmente sbalordito. E il resto è storia! ;-)


Se dico rock n roll you tu dici? 

....I salute you!!! ;-)

Vi aspettiamo in Italia!

Sfortunatamente è difficile pianificare un tour in questo momento. Ma ci piacerebbe venire in Italia e vogliamo davvero farlo non appena la crisi pandemica sarà finita e i concerti saranno nuovamente ammessi. Ma se conosci alcuni luoghi in cui dovremmo suonare, ti siamo saremo grati per i tuoi consigli.


English Version

Starting with your band foundation where, when and why?!


After many years of playing in cover bands I felt like I wanted to write my own music. Before „Illegal I“ I played in an AC/DC tribute band and a rock cover band called „Black Dog Barking“. So after many years of playing the role of somebody else I wanted to go on stage as just being myself. So I started to write songs. The first song ideas were terrible. But after a few years of working on many ideas I finally felt ready to record and release my first record „Illegal Eye“ in 2018. I asked some people I have played with during that time to record the 10 songs. The record was produced by my friend Robert „Hubi“ Hofmann of Slash Zero Records.



How about your Song "Voice of Resistance" ? , we think is amazing and it deserve to be listen all over the world. 

Oh thank you so much. It’s so cool to get so much positive feedback on „Voice of Resistance“. This means a lot to us! I wrote the song to show solidarity with those who protest and demonstrate peacefully on the streets a for equality and against racism. This is a topic that is very important to us. I’m really worried about the fact that racism becomes more and more present in our societies. But now that we have released „Voice of Resistance“ we also see that many people have realized that too and share our point of view. So there are many, many great people out there which makes us look positively into the future.  

 

What is the mood about Rock in your country, it have a lot of following?

Well Rock is not really present in the mainstream media here in Germany. But that doesn’t mean that it doesn’t have a following. If you go to festivals, no matter which size, Rock is still present there. I’d even say that most of the acts there are Rock bands.


Tell us about your country and your origins as musicians.

As I mentioned before, I’m from Germany. I started playing music quite late, when I was 17 years old. I started after my uncle took me to an AC/DC concert. After that I knew exactly what my mission was. I tried to find out everything about the band, the music and their gear. I wanted to know every little detail about them. After a while I had saved enough money to buy my first guitar, which was a Gibson SG. I know, that’s not exactly a guitar for beginners, but it was the guitar I had to play. From that point on I was totally set on a mission and Rock music became more and more important to me. A couple of friends and I formed an AC/DC tribute band. I played Angus’ role. In 2007 I had my first experiences what it’s like to play on a more professional level, when I joined „German Idol“ winner Elli Erl for a national tour in Germany. Then in 2012 I formed the rock covers band „Black Dog Barking“. Our goal there was to play only songs that we liked. We didn’t care if the songs were rock classics or not. We didn’t want to be the 1000th band to play Summer of 69, Highway to Hell or Smoke on the Water. We wanted to expose the audience to songs they might have never heard of before and play them just great to make them go home after the concert and think „I should check out these bands because they have fantastic music to offer!“ So in a way wanted to teach the people some new songs and spread rock music even further.      


How is your opinion about rock n roll? You think is still alive?

I think Rock n’Roll isn’t dead at all. But the music industry and our ways of consuming music has changed so drastically. Back in the day MTV and the radio told us what to listen to. What was on the radio or on MTV was pretty much the same as what was in our CD players. It wasn’t like today. Today we have access to every sort of music at any time. You just have to stream it. Today there is no real mainstream anymore that everybody is listening to. It’s more like in a High School cafeteria where you have the football guys in the one corner, the nerds in the other corner, and the cheerleaders in the next corner. The audience is split up in so many different and smaller groups. So don’t let anybody tell you that Rock n’Roll is dead. It’s just not like back in the day, when there were bands around like Nirvana who create worldwide movements. But there are still millions of people out there that love Rock music!!!


Our blog here in Italy try to make rock n roll the most listened music,in the youngest people, do you have an opinion or advice for it? 

Well, as I said before, the audience is split up in as many different groups as never before. So my advice is to focus on those people who really want to listen to rock. Try to find out, where and how you can address the rock fans. Don’t focus on those who don’t like that kind of music. I know that sounds trivial, but that’s how to do it. That’s the secret of every successful rock band today. You have to find out who your audience is.  


What are the Best moment in your concert? 

Well, for me it’s very hard to say what the special moments in our shows are. I think everybody likes different things about our shows. It’s like Dave Grohl said: if you play a song to your audience, everybody has different associations and feelings with it.  

But nevertheless I love to play Pretty Shitty and especially the part when the audience sings along with it. I also love to play „If I Told You“. It has this „Slash“-like solo at the end that I’m really proud of. Another special and emotional song is „Raging Fire“. I have the feeling, that after we have played the song people are really silent and thoughtful. I also love to play My Schizophrenia, which is the last song in our set. I have to scream a lot during that song. And at the oft he set I can scream the hell out of this song because I know I won’t have to sing another song after that. So I can totally let go of everything. It’s crazy shit you know! 

But due to Corona and the fact that we can’t play concerts right now, we haven’t play live our new songs „Voice of Resistance“ and „Back tot he Ocean“ yet. So I’m looking forward to integrate these songs too. I think they are going to be fun to play!



What are you preferred artist?

As I mentioned before, I started playing music because of AC/DC. They are still my heroes. And they remind me, that sometimes it’s just better to keep things simple. Other bands I love are of course the early Guns N’Roses, Foo Fighters, Nirvana, Queens of the Stone Age, Them Crooked Vultures, Chris Cornell and Rage Against the Machine. There is one band that I have discovered a couple of years ago. They are called „Heaven’s Basement“. Unfortunately they split up latetly. But you should definitely check out their music. It’s still on Spotify, YouTube,...


Tell us about your first concert. 

My first concert was AC/DC back in 2001 on their „Stiff Upper Lip“ Tour. My uncle invited me there. Before the concert I liked their music, but I didin’t know too much about them. But the concert changed my life! And I started playing music. 

I still remember that day very well. I had the headache of my life. Don’t ask why... ;-). It was really bad. And we had terrible seats, very far away from the stage. But those were the tickets that were still available. The concert was totally sold out. So we took them. I really thought this is going to be terrible day. 

The first support band were the „Black Crowes“. I didn’t know anything about them but I really liked their show. The second support band were „Die Toten Hosen“, a German Punk band who are quite big here in Germany. 

And then came AC/DC! After a few chords my headache was gone and I was in heaven. I was totally blown away. And the rest is history! ;-) 


 

If i Said rock n roll you say? 


....I salute you!!! ;-)


We wait you in Italy! When do you Like to come? 

Unfortunately it is hard to make plans on touring right now. But we’d love to come to Italy and we really want to do it as soon as the pandemic crisis is over and concerts are allowed again. But if you know some venues we should play in, we are always grateful for your recommendations. 




Commenti

Post popolari in questo blog

ELL'nRock la nuova rubrica di Elena Strizzolo

Elena Strizzolo: la rockmodel che sta facendo impazzire i social... Vantando un seguito di oltre 50mila followers totali tra Facebook e Instagram, nei quali è molto seguita e stimata proprio per la sua genuinità, schiettezza e determinazione. 

Nata in Veneto da mamma veneta e papà friulano, Elena è da sempre appassionatissima di musica rock, e vanta esperienze artistiche nel campo musicale come speaker radiofonica, fotomodella InkModel/ Rockmodel/Bikermodel, influencer per brand di abbigliamento, presentatrice di concerti rock e metal, programmi TV, ballerina, promoter e supporter di importanti eventi nazionali ed internazionali, inoltre ha lavorato anche come commessa di merchandise rock a Londra e il suo sogno è quello di poter unire la sua grande passione per la musica rock ad una vera e propria professione e farne di essa un lavoro a tutti gli effetti. 



Elena inoltre ha da poco ultimato il corso per diventare dj e dj producer ed è pronta ad affacciarsi a questa splendida realtà co…

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande.




Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua?

Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quanto pare, inc…

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli.....
Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google!
ù