Passa ai contenuti principali

Lez Rock Interview: i Nadira!



Ciao, innanzitutto grazie per concederci questa intervista.

Grazie a voi per l’opportunità

Iniziamo.

La prima domanda riguarda la vostra storia con il mondo del rock, come lo avete scoperto,e come vi ci siete innamorati?

3 su 5 di noi erano ragazzini negli anni ‘80, e se come noi avevi la passione della musica non c’erano tante alternative: o suonavi rock, o suonavi rock!

Com'è nata la band e da dove deriva il vostro nome?

La band è nata sui banchi di scuola, da Stefano Vidori - voce e Maurizio Tedesco - chitarra, nei primissimi anni ‘90, 1991 se ricordiamo bene.
Negli ultimi anni si sono aggiunti in maniere del tutto naturale amici musicisti che hanno sposato l’idea del progetto Nadira: Omar Cappetti - batteria Paolo Scolari - tastiera Fabrizio Firmani - basso.
Il nome Nadir ha origini arabe, assume il significato di “Uguale all’opposto”, altri lo definiscono come “prezioso o raro”. La A finale è stata aggiunta per dare italianità al nome.

Abbiamo ascoltato più volte i vostri singoli e si nota molto l'influenza del rock italiano e estero com'è nato questo progetto?

Arriviamo tutti da percorsi differenti:  chi dal Metal, chi dal Folk, chi dalla musica italiana, ma con in comune la passione del Progressive rock degli anni ‘70. Quando scriviamo viene naturale mischiare tutte le nostre esperienze musicali.


Qual è il vostro gruppo preferito e perché?

Dirne uno solo è impossibile!!! Riallacciandoci alla domanda precedente, sarebbe più corretto citare un periodo storico, gli anni ‘70 sicuramente, dove c’era la possibilità di esprimere la propria creatività senza badare a limiti di tempo o esigenze radiofoniche.

Di tutti i concerti live che avete visto quale vi è rimasto più impresso e quale vi ha deluso?

Il live più bello? I Toto a Milano. Una band con una classe ed un gusto incredibile.
Il live più brutto? ... meglio non rispondere.

Quale sono i progetti per il vostro futuro?

Cercare di far conoscere al maggior numero di persone la nostra musica, il nostro progetto, che sembra essere oramai fuori tempo.


Se doveste descrivere il rock con una sola canzone, quale sarebbe?

Difficile questa, il Rock si è mutato con il tempo, evolvendosi ma rimanendo sempre fedele a se stesso. Ma se dobbiamo dare un titolo, essendo coerenti con quanto già detto prima il riff di Whole lotta Love dei Led Zeppelin è il Rock.

I giovani oggi sembrano essere molto meno rock che un tempo, questo non è il vostro caso! a cosa è dovuto secondo Voi?

Nel nostro caso è sicuramente dovuto alla nostra età, per quanto riguarda i giovani non crediamo siano  meno Rock, sono forse un po’ troppo Rap.


Il nostro blog nasce con l'intento di far avvicinare i più giovani al magico mondo del rock, i vostri consigli?

Usare meno il computer per fare musica ed usare più strumenti musicali veri.... e seguire il vostro blog, ovviamente!

Secondo voi ci sono band che ora come ora possano essere il futuro del rock? Se si quali?

Difficile dirlo, non tanto perché non ci sono più band rock, ma perché  non ci sono più gli spazi per esibirsi e farsi conoscere.

In un ultimo vi chiedo per Voi cosa significa la parola ROCK?

Essere liberi di spogliarsi della superficie e delle apparenze e mostrarsi per quello che siamo davvero, senza filtri, senza limiti.

Commenti

Post popolari in questo blog

ELL'nRock la nuova rubrica di Elena Strizzolo

Elena Strizzolo: la rockmodel che sta facendo impazzire i social... Vantando un seguito di oltre 50mila followers totali tra Facebook e Instagram, nei quali è molto seguita e stimata proprio per la sua genuinità, schiettezza e determinazione. 

Nata in Veneto da mamma veneta e papà friulano, Elena è da sempre appassionatissima di musica rock, e vanta esperienze artistiche nel campo musicale come speaker radiofonica, fotomodella InkModel/ Rockmodel/Bikermodel, influencer per brand di abbigliamento, presentatrice di concerti rock e metal, programmi TV, ballerina, promoter e supporter di importanti eventi nazionali ed internazionali, inoltre ha lavorato anche come commessa di merchandise rock a Londra e il suo sogno è quello di poter unire la sua grande passione per la musica rock ad una vera e propria professione e farne di essa un lavoro a tutti gli effetti. 



Elena inoltre ha da poco ultimato il corso per diventare dj e dj producer ed è pronta ad affacciarsi a questa splendida realtà co…

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli.....
Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google!
ù

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande.




Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua?

Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quanto pare, inc…