Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2020

Live Selection - Led Zeppelin 1979 Live in Knebworth

Lez Rock Toon By @cla_il_fumettaro - Nirvana, SPOGLIATEVI DI TUTTI I VOSTRI AVERI.

Sfasciare gli strumenti era diventata una necessità: se il concerto era stato brutto, li sfasciavano per la rabbia, se era stato bello per la gioia. I Nirvana erano fatti così, però erano rigorosi anche verso loro stessi: dopo un terribile show del 1988 dove il batterista Chad Channing aveva fatto schifo, Kurt e Novoselic gli fecero a pezzi la batteria e continuarono a sfogare in modi diversi la loro frustrazione fino a quando lo sostituirono con Dave Grohl.
Il comportamento dei Nirvana lasciava spesso dubbi sul fatto che a sfasciarsi non fossero solo gli oggetti ma anche le cellule cerebrali. In realtà, tutto era gioco e allegria, almeno fino a un certo punto della parabola.
Dopo un concerto in Florida, i Nirvana si spostarono nella lussuosa abitazione di un fan. Si ubriacarono tutti e tutti assunsero una robusta quantità di acido. Dopo aver fritto un tubetto di maionese, Novoselic si tolse i vestiti e corse nudo per il parcheggio condominiale urlando: “Spogliatevi di tutti i vostri av…

Wave Of Rock by@nico.free.life : Freddie Mercury

Buongiorno miei carissimi lettori in questo articolo vi farò ripercorrere con la mente la vita di uno dei cantanti più amati e spettacolari che siano mai esistiti nell'ambito della musica....Farrokh Bulsara alias Freddie Mercury! 


Classe 1946, nato a Zanzibar e in seguito adottato a tutti gli effetti dalla città di Londra da quando si è trasferì lì con la sua famiglia.Freddie era un appassionato di arte, musica e sport, infatti frequentò l' Ealing college of art, quando arrivò a Londra, dove rimase molto affascinato dal suono della chitarra elettrica. 
Da ragazzino  a causa della sua dentatura pronunciata fu oggetto di offese e  nomignoli,come il brutto soprannome   tricheco,ma a lui non davano nessun fastidio anzi grazie a questa dentatura era convinto che la sua voce prendesse potenza,ora che  sia vero o no ,era uno dei pochi cantanti ad avere 4 ottave ed un movimento di corde vocali unico e di  potenza eccezionale. 


Freddie era omosessuale dichiarato, anche se negli anni passa…

It's Only Rock 'n Roll By Paolo Maiorino: Carlos Santana

Ciao ragazzi oggi parliamo di sua Maestà Carlos Santana ! Ho avuto la fortuna di crescere con la sua musica grazie ai vinili di mio papà. “Samba pa ti”, “Oye como va” e “Europa” erano i brani più gettonati a casa miaEd incontrarlo e lavorarci insieme fu un altro di quei sogni divenuto realtà della mia vita.  Passai dalla Columbia alla Dischi Ricordi nel 2000, pochi mesi dopo la pubblicazione di Supernatural, album bomba che vendette 30 milioni di copie in tutto il mondo, 800 mila solo da noi. L’Italia era terra cara a Carlos e lo è stata sempre. Ed in quei primi anni del nuovo secolo veniva spesso. Una volta in promo tv, un’altra volta in concerto. E ricordo che una sera accompagnai l’intera band delle Vibrazioni nel backstage per fargli conoscere il grande Carlos. Sempre disponibile , sorridente, rilassato. Un uomo semplice, molto spirituale ed un grande amante della musica . Ovunque andassimo si portava sempre dietro un piccolo stereo con cui ascoltava musica, perlopiu’ strumentale.

L…

Lez Rock Mood By @luanalemme: Nirvana, Nevermind

Ciao Rockers, spero che stiate tutti bene. È arrivato un altro martedì e con questo un altro pezzo. 
Qualche giorno fa ero in macchina e cercavo un disco da farmi compagnia durante la guida. Eccolo lì il disco con una delle copertine più famose e che nel 1991 ha portato una band quasi sconosciuta della periferia di Seattle al primo posto nelle classifiche di vendita degli album. Sto parlando ovviamente di Nevermind dei Nirvana. 


Impossibile non empatizzare con ogni singola traccia. Inquietudine, rabbia, dolore si susseguono velocemente e la voce particolare di Kurt riesce a coinvolgerti in modo magnetico. E allora “non ci pensare/non importa”, si parte subito con “Smell Like Teen Spirit”, un uragano. Uno dei pezzi più conosciuti, con un ritornello semplice e che tutti non possono fare a meno di urlare (ed è proprio quello che ho fatto).

Ma il pezzo che mi scombina i capelli è “Lithium”. Ha un testo enigmatico come la difficoltà di avvicinarsi a Dio che è poi ciò che Kurt lamenta nel pezz…

Lez Punk by Jo : Black Flag

Hi Punkrockers!
È il momento di sventolare le vostre bandiere, oggi si parla dei Black Flag!

Questa band rivoluzionaria si può considerare una delle prime band hardcore della storia e una delle più anti-conformista.

I Black Flag nascono nel 76 da un'idea di Greg Ginn, il chitarrista, e nelle loro canzoni spesso tornavano i temi della depressione e dell'isolamento; temi che, dopo l'entrata di Henry Rollins nell' 81 come cantantee della band, diventarono principali.

I Black Flag ebbero molto successo, ma dopo l'83 il loro stile musicale iniziò a cambiare, infatti passarono dal metal al free jazz e al noise, ma comunque mantenendo sempre una sonorità punk rock.  Anche se queste sperimentazioni suscitavano interesse in un target più ampio di fan, la maggior parte dei punk iniziarono comunque ad allontanarsi dalla band.

Ma nonostante tutto i Black Flag sono ricordati per il loro spirito anarchico e le loro hit come "Nervous Breakdown", "My War" e il loro f…

Wave Of Rock: "LA VITA È CIÒ CHE TI ACCADE QUANDO SEI TUTTO INTENTO A FARE ALTRI PIANI" John Lennon

Buongiorno carissimi lettori Rockers,come ho scritto nell'intro la Vita è imprevedibile e riguardo a questa grande verità oggi voglio parlarvi di un artista ribelle e rivoluzionario, sia nella sua vita che nella sua musica....sir John Lennon. 


John è stato un cantautore,, polistrumentista,paroliere,attivista,attore cinematografico e regista britannico, nato il 9 ottobre del 1940 a Liverpool nel Regno Unito. John è cresciuto con la mamma e quando i suoi genitori si sono separati aveva 2 anni,la sua infanzia l'ha passata con la zia che gli ha insegnato a suonare la chitarra.
Fu molto colpito dal rock n'roll Di Elvis Presley e di Billy Haley. Fin da piccolo John aveva un anima ribelle, avido di libertà ed esperienza.Il suo più grande trauma fu causato dalla morte della madre nel 1958,investita da un'auto, questa perdita per lui fu un susseguirsi di ispirazioni nel corso della sua carriera artistica.
Negli anni '50 conobbe Paul McCartney, Harrison e Ringo Star , formarono…

Lez Rock Radio Puntata 13

Intervista ai Black Smoke Trigger dalla Nuova Zelanda!

Durante il nostro "Rock around the world" abbiamo fatto tappa in Nuova Zelanda e abbiamo scoperto molto dell sua scena Rock.
I Black Smoke Trigger sono un gruppo che ci ha colpito molto, così abbiamo deciso di intervistarli in esclusiva!  (Versione Inglese in fondo all'articolo- English version at the end of the page)
Ciao e grazie per l'intervista.
Partiamo dalla fondazione della band dove, quando e perché ?!
Black Smoke Trigger è una rock band di quattro elementidi Napier, in Nuova Zelanda. Abbiamo iniziato a suonare insieme a Marzo 2019, sebbene tutti abbiamo suonato insieme in altri progetti. La band è composta da Charlie Wallace alla chitarra, Dan Fulton al basso, Josh Te-Maro alla batteria e me stesso, Baldrick alla voce. Tutti amiamo davvero la buona musica rock vecchio stile, quindi essere in grado di farlo a tempo pieno è sorprendente.
Pensiamo che il vostro ultimo album sia fantastico e merit…

It's only Rock 'n Roll By Paolo Maiorino: Van Halen!

Oggi voglio parlare dei Van Halen. Lo spunto mi arriva dal disco del giorno di ieri, Van Halen 2 del 1979. 
Il disco precedente che è anche l’album d’esordio della band californiana è considerato un vero capolavoro e anche una delle prime risposte, insieme ad Aerosmith, Blue Oyster Cult e pochi altri alla sfida lanciata dai gruppi inglesi , a cavallo tra l’hard rock e quello che stava diventando l’heavy metal.  I Van Halen del primo album sono portentosi ! Da una parte il talento innovativo del grande chitarrista Eddie e dall’altra l’istrionico ed incontenibile stile di Diamond Dave Lee Roth in una band letteralmente esplosiva .  Non mi dimenticherò mai quando nel 77 ascoltai “I’m the one” alla radio. Rimasi folgorato. Avevo 11 anni e di li a poco ero un fan della band . Quello è un disco che semplicemente non è ammissibile non avere nella propria collezione, a prescindere dai gusti musicali , un po’ come Songs from the big chair dei Tears for Fears o Kind of blue di MilesDavis. 

E probab…

Lez Rock Mood By @luana.lemme: Chris Cornell – Like a stone

Ciao Rockers,  qui sempre Luana che vi scrive.  Ieri 18 maggio, la mia testa è tornata indietro nel tempo fino al 2017. Una giornata molto triste che ricorda la scomparsa di una delle voci più belle e profonde del mondo del rock. Sì, sto parlando di Chris Cornell, voce e volto dei Soundgarden, dei Temple of the Dog e degli Audioslave.  Le canzoni che ho consumato nell’ascoltarle sono tante e ognuna speciale a suo modo ma forse quella che fa crescere in me innumerevoli emozioni è “Like a stone”. 

La chitarra di Morello crea subito un’atmosfera intima ricoperta da un velo di malinconia. La voce di Cornell è profonda e accompagna il brano fino al riff di Morello che trasmette la giusta sensazione di strazio.
 Il ritorno della voce di Chris si fa più malinconico e disperato alla rassegnazione di non trovare alcuna risposta a quelle domande che hanno ispirato il brano come Chris stesso ha detto: il costante pensiero della possibile esistenza dell’aldilà che porta a lavorare duramente tutta la v…

Lez Punk by Jo : Bad Religion

Hi Punkrockers!
Avreste mai detto che una band fosse stata talmente influenzata dal suo leader ad andare contro la massa?
Ebbene quella band sono i Bad Religion.


Questo gruppo è nato per andare contro i dogmi imposti dalla società, infatti il loro messaggio è proprio questo "Vai contro la massa, distinguiti!", e con il loro logo lo dimostrano perfettamente.
Il logo consiste in una croce cristiana (che secondo loro la religione è il dogma per eccellenza) sotto il simbolo del divieto
.
Il gruppo si forma nel 79 da un' idea del leader Greg Graffin accompagnato dal chitarrista Brett Gurewitz e dal bassista Jay Bentley.

Nell'82 fondano la loro etichetta discografica personale, la Epitaph Records, diventata poi l'etichetta più importante del punk, e pubblicarono il loro primo album "How Could Hell Be Any Worse?".
Il gruppo non colpisce solo grazie alle melodie semplici ma efficaci, ma anche grazie ai loro testi che trattano argomenti socio-politici importanti.

Negli a…

Wave of Rock: David Bowie

Buongiorno miei cari lettori e amici Rockers, speriamo di ritornare presto alla normalità!! Ma nel frattempo vi porto a conoscere tante icone del nostro rock, uniche e particolari, l'artista di oggi ne racchiude tante tutte insieme ,un personaggio  ambiguo e poliedrico della storia del pop e rock mondiale. David Robert Jones alias David Bowie alias il Duca bianco.

Classe 1947 ,Gran Bretagna, da madre Margaret Mary Brns   e padre Haywood Stento Jones, impiegato,ed un fratellastro, acquisito dal precedente matrimonio della madre,Terry schizofrenico che passerà tutta una vita in un ospedale psichiatrico fino al giorno del suo suicidio nel 1985. Nonostante la sua malattia, Terry ha trasmesso a David la sua passione per il jazz e il rock,e gli  ha fatto conoscere degli autori  come J. Kerouac, A. Ginsberg,E.E. Cummings non di certo comuni autori, Bowie nel 1993 in sua memoria gli dedicherà  la canzone Jump,They Say.
Nel 1957 la sua famiglia si trasferisce a Bromley,dove frequenta la Broml…

Diretta con Antonio Ornano

It's Only Rock 'n Roll By Paolo Maiorino: VInile!

Ciao ragazzi oggi parliamo di vinile . 


Io che ho passato i 50 ci sono nato e cresciuto. A casa mia non sono mai mancati e quando alla metà degli anni 80 spunto’ fuori il compact disc fui tra gli ultimi ad arrendermi.  Ero negli States in quegli anni e ricordo chiaramente quando il mio negozio di dischi preferiti di Bloomington (Indiana) chiamato Ozarka Records mise in vendita tutti i vinili rimasti a stock prima per 1 dollaro e quando più della metà furono venduti, addirittura a 50 centesimi di dollaro! Ne acquistai circa 200 e non potrei mai dimenticare l’espressione di sgomento dei miei genitori quando quel Natale vennero a prendermi in aeroporto e tra i bagagli avevo un case pieno di dischi. 
Ho sofferto molto l’avvento dei cd. E non ho mollato neanche un vinile . Mai. Dire però che sapevo sarebbero tornati di moda no, sarebbe ipocrita da parte mia. Però che ci ho goduto come un pazzo posso dirlo!
Ma il mio atteggiamento è lo stesso di quello per la musica liquida . C’è spazio per tut…

Lez Rock Mood by @luanalemme: “I Still Haven’t Found What I’m Looking For” – U2

Ciao Rockers, 
eccoci ad una nuova puntata di Lez Rock Mood. Spero che tutti voi stiate bene.
Un paio di giorni fa, Paul David Hewson meglio noto come Bono Vox, ha compiuto 60 anni, portati benissimo direi. 

Nel 2017 ho avuto la possibilità di assistere ad una data italiana del “The Joshua Tree Tour 2017” per celebrare i 30 anni dell’album capolavoro. Spiegare a parole la grinta e la forza di Bono e di tutto il gruppo è molto difficile. Penso di aver provato anche emozioni di cui non si conosce l’esistenza e a ripensarci mi vengono ancora i brividi sulla pelle.
Una canzone in particolare mi commuove ogni volta che mi capita di ascoltarla: “I still haven’t found what I’m looking for”. 

È un brano semplice con una melodia pura ma con un significato potentissimo. 
Ognuno di noi è alla ricerca di qualcosa che si tratti di ricerca dell’animo umano, di qualcosa in cui credere, di risposte a domande, di ulteriori approfondimenti a qualcosa che pensavamo di conoscere bene. È una ricerca che non ha…

Lez Punk By@Jo : Punk Italiano!

Hello Punkrockers!
Finora abbiamo parlato del punk in Inghilterra e in America; che ne dite se oggi parlassimo del punk in Italia?

Il Punk in Italia si diffonde a partire dal 77 ma ad influenzare il paese non sono le band americane bensì quelle inglesi, infatti dopo il successo dei Sex Pistols molte band di Bologna iniziarono a fare punk tra i quali i Gaznevada e gli Skiantos.



I Gaznevada sperimentarono tra la disco, la new wave e il punk ma devo dire che hanno brani ben riusciti come "Mamma dammi la benza" o "Roipnol".
Gli Skiantos tengono anche loro sonorità abbastanza punk e lo dimostrano specialmente nel loro secondo album "MONO tono".



A Milano invece negli anni 80 si contraddistinguono band come i Kaos Rock dalle sonorità dure e molto veloci come nelle canzoni "La Rapina" o "Basta Basta"; oppure le all'epoca giovanissime Kandeggina Gang che uscirono con le loro canzoni "Sono cattiva" o "Orrore".

Alla fine anche …

Director Cut: Rock 40

Periodo da dimenticare? Certamente questa quarantena non sarà ricordata come un bel tempo passato in allegria ma andiamo a vedere, musicalmente, di trovare qualcosa di positivo. 

Punto uno, tanto tempo per ascoltare musica e farsi una cultura musicale: leggendo libri, guardando documentari e approfondendo temi che per mancanza di tempo magari non eravamo mai riusciti a fare. 


Punto due, ritrovare le gemme del passato. 
Si perché di tante band conosciamo solo qualche Canzone, magari la più famosa, ma chissà quante ce ne sono sfuggite e sono di egual bellezza. 
Oppure fare come abbiamo fatto noi con la rubrica dedicata al viaggio nel mondo del Rock #rockauroundtheworld, per scoprire nuovi sound e ampliare le proprie playlist (seguitela su le nostre stories). 




Punto tre, trovare un significato nel rock. 

Ecco qui entriamo nel personale e nello specifico: cosa significa per te Rock? Questa domanda è stata fatta svariate volte ai miei ospiti nelle dirette Instagram, che abbiamo effettuato durant…