Passa ai contenuti principali

Geoff Tate Operation Mindcrime a Genova


Sono passati trent'anni dalla pubblicazione di 
Operation Mindcrime dei Queensryche e il loro ex cantante Geoff Tate sta intraprendendo un tour europeo per riproporre live le canzoni dell'album.
A Genova il teatro Carignano non è certo abituato a grandi eventi Rock ma questa volta la serata del 14 dicembre 2018 verrà ricordata per molto tempo, i non più di trecentocinquanta (il massimo della capienza) spettatori hanno potuto godere di uno spettacolo formidabile apertosi alle 20.45 con il primo gruppo d'appoggio.
I Darkages band italiana tutta metal in grado di scaldare la platea, non ancora al completo, e di preparare gli animi rocknroll per la serata.
A succedersi sul palco poi è stato il turno dei 'Till Death do us part, gruppo stile Evanescente capitanato dalla cantante, nonché figlia di Geoff , Emily Tate in cui spicca la figura del chitarrista Kieran capace di intrattenere la folla con lancio di plettri a profusione e riff ipnotico (sarà parte integrante del concerto degli Operation pochi minuti dopo) e che conferma come in famiglia Tate ci sia più di un attitudine per la musica.



Dopo questi due mini concerti il senso di soddisfazione è già ampio, nulla però a confronto a quello che arriverà dopo. 

Geoff sale sul palco dopo l'arrivo della sua band e esplode la sala quando intona "Anarchy-x", primo dei brani che formarono l'album omonimo della band.


Stupisce come a distanza di trent'anni la voce di Tate sia uguale, se non meglio, a quella che si può sentire sul cd originale, e l'interpretazione che da ad ogni brano, vocalmente e fisicamente, fa entrare in uno stato empatico con lui e la sua band, cosi che le seguenti "Revolution Calling", "Operation Mindcrime" e "Spreading the disease" sono coadiuvante da tutto l'aiuto possibile del pubblico che conosce a menadito ogni strofa del suo LP.


La sua Band merita davvero un plauso speciale, il fatto di essere in sei in uno spazio di poco più di dieci metri quadri e di muoversi con perfetta coordinazione, sarebbe già una cosa che vale punti extra ma è a livello tecnico e di intrattenimento che ci si chiede perché davanti a loro non ci sia almeno un palazzetto gremito di migliaia di persone! 
I chitarristi Scott Moughton e Kieran Robertson hanno dato fuoco alle polveri fin dal primo secondo con i loro continui duelli a colpi di riff, accompagnati dal batterista e dal tastierista, in grado di uniformare perfettamente i suoni e rendere ancora più hard rock ogni brano.


Poi giungiamo al capitolo voce, e qui Tate merita una ovazione (che ci sarà più è più volte durante la serata), non dimentichiamoci che parliamo di un Rocker di quasi sessant'anni ma l'estensione vocale è ancora al massimo dei livelli immaginabili e canzoni come "Suite Sister Mary", "i dont believe in love", "Breaking the silence" e "Waiting for 22" non si possono che immaginare con il suo inconfondibile timbro vocale pari a quello di Rob Heldfort dei Priest.
Il set dura più o meno un ora e mezza, vola via come il vento, quando arriva il momento di "Silent Lucidity", una ballad bella e struggente, che prepara la folla (in piedi da ormai tre canzoni) al gran finale,  tra riff infinti e assoli fenomali Geoff saluta tutti sulle note di  "Empire" e "Jet city Woman", ringraziando Genova e il suo Teatro Carignano, piccolo gioiello, trasformato per una sera nel tempio del Rock!
Il nostro auspicio è che la città possa di nuovo ospitare eventi del genere e che ci sia la possibilità di entrare a fare parte delle location Rock più gettonate anche da altre band, magari per concerti ancora più grandi ma di eguale qualità artistica ai magnifici Operation Mindcrime.



Commenti

Post popolari in questo blog

ELL'nRock la nuova rubrica di Elena Strizzolo

Elena Strizzolo: la rockmodel che sta facendo impazzire i social... Vantando un seguito di oltre 50mila followers totali tra Facebook e Instagram, nei quali è molto seguita e stimata proprio per la sua genuinità, schiettezza e determinazione. 

Nata in Veneto da mamma veneta e papà friulano, Elena è da sempre appassionatissima di musica rock, e vanta esperienze artistiche nel campo musicale come speaker radiofonica, fotomodella InkModel/ Rockmodel/Bikermodel, influencer per brand di abbigliamento, presentatrice di concerti rock e metal, programmi TV, ballerina, promoter e supporter di importanti eventi nazionali ed internazionali, inoltre ha lavorato anche come commessa di merchandise rock a Londra e il suo sogno è quello di poter unire la sua grande passione per la musica rock ad una vera e propria professione e farne di essa un lavoro a tutti gli effetti. 



Elena inoltre ha da poco ultimato il corso per diventare dj e dj producer ed è pronta ad affacciarsi a questa splendida realtà co…

Intervista a Ell'n' Rock

Ciao Elena, abbiamo visto come altre migliaia di persone le tue dirette Dj set su Facebook e vorremmo porti alcune domande.




Com'è nata l'idea di portare il Rock nelle case degli italiani con un Dj set live direttamente da casa tua?

Questo esperimento è nato quasi per caso : domenica 15 marzo doveva essere il mio primo esordio in pubblico come dj, avrei dovuto esibirmi al più importante motoraduno del Friuli assieme ad un altro collega, dj Pippo City rocker, ma causa imminente ordinanza per emergenza Covid19, l'evento è stato immediatamente annullato. Io ero talmente euforica ma delusa al contempo di questa improvvisa ordinanza, che non mi davo pace al pensiero di non potermi esibire in pubblico, così mi sono armata di coraggio e ho improvvisato un dj set in diretta sulla mia pagina pubblica, per la prima volta in vita mia, direttamente da casa e con i pochi mezzi tecnici che avevo a disposizione, intitolando questo progetto QUARANTENA IN ROCK.. Esperimento a quanto pare, inc…

Rock film -School of Rock (2003)

Dewey Finn, eccentrico chitarrista costantemente al verde, viene cacciato dalla sua band e si ritrova a fare il supplente in una scuola per fortunati rampolli.....
Guarda il film sul nostro blog LEGALMENTE acquistandolo da Google!
ù