Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2018

Live selection - Muse live a Roma 2013

I Muse tornano in Italia per due nuove date a Milano e Roma ,ed è proprio nella città eterna che hanno dato vita a una delle migliori perfomance di sempre.
Era il 2013 e la band di Matthew Bellamy mandò in estasti gli ottanta mila spettatatori dello Stadio Olimpico , godetevi questo live magnifico tratto da Youtube!


Rock Advice - Life Is Living - One Day Remains

Oggi inauguriamo una nuova rubrica che vuole farvi scoprire qualche nuovo ascolto da aggiungere alla vostra usuale Playlist.
Iniziamo parlando di un gruppo non troppo conosciuto, si tratta dei One Day Remains, composti da:  Silvan Stirnimann, Pedro Rodrigues, Claudio Rodriguez.



Il loro album "Life is living" merita sicuramente molto di più di quanto ha riscosso dal 2017 ,anno della sua pubblicazione,ad oggi. Sound chiari , non  necessariamente troppo veloci, ma molto melodici caratterizzano il loro primo lavoro ; si parte con la bellissima "Alpha",che cattura per il suo testo e per la voce intensa con cui viene proposta, molto simile allo stile "Snow Patrol".

Meritevoli sono anche "I try","Cloud 9", e "Invincible", anche qui il sound trova la sua melodia perfetta mixandosi con la voce e creando  una bella atmosfera quasi al limite del romanticismo.

La chicca del album è però (a nostro parere) "Millionaire" che fa uscire…

Rockstars - Lemmy e i Motorhead

Apriamo questa nuova rubrica parlando di una delle più grandi rockstars di sempre.


Lemmy Kilmister ,nato a Stoke-on-Trent, 24 dicembre1945 e scomparso a Los Angelesil28 dicembre2015.
Leader e fondatore dei Motorhead uno dei gruppi Heavy-metal più discussi dagli anni '70.


Il mito di Lemmy si è tramandato negli anni anche grazie al suo particolare aspetto da "duro" ,con quel viso imperfetto,pieno di nei, e i classici baffoni che andavano di moda cent'anni prima, il suo vestire di pelle e la sua voce roca ,inconfondibile, ne facevano una figura unica. Era anche il bassista della band che suonava con rude trasporto e violenza.
Kilmister fondò il suo gruppo nel 1975 , dopo una importante militanza nei Hawkind ( gruppo di psichedelia sperimentale , tanto amata nei '70 ) e avere fatto da roadie a niente meno che Jimi Hendrix, alla soglia dei 30 anni era arrivato il momento di intraprendere la sua strada.
"Fast" Eddie Clarkee il batteristaPhil "Philty Animal&quo…

Edoardo Bennato a Genova

A volte si tende a non giudicare Rocker chi ha la sola colpa di non essere nato nel nuovo continente, figuriamoci se italiano e ormai di una certa età.

Edoardo Bennato ,invece, ribalta ogni pregiudizio e vedere un suo live dà la certezza che, si questo è rock!

In una stupenda cornice come il Carlo Felice di Genova, teatro abituato più a opere che a eventi popolari, il cantautore napoletano ha dato sfoggio delle sue immense qualità. Il concerto si è diviso in tre parti.

La prima è stata dedicata alle canzoni di un tempo, quelle con una melodia leggermente più morbida, con l'aiuto di un bravissimo gruppo di archi,il Quartetto Flegreo, capace di trasformare canzoni come in "Fila per tre" ,"Dottori medici e sapienti" ,"Cantautore" e l'intramontabile "L'isola che non c'è" in un bellissimo connubio tra Rock e musica classica. 


La seconda parte invece ha visto protagonista assoluto il solo Bennato che, con il suo trittico di strumenti (chi…

Rock book - Guns N' Roses, gli ultimi giganti del rock

Apriamo questa nuova rubrica parlando del libro di Mick Wall sui Guns 'n roses pubblicato nel 2016, subito dopo la reunion della band.

Il libro percorre tutta la storia dei Guns dagli esordi a oggi e analizza gli aspetti umani e artistici di tutti i componenti della "band più pericolosa del mondo".
Un vero e proprio viaggio dentro la vita di chi ha riscritto la storia del Rock, in questo libro ci sembrerà di essere protagonisti delle vicende di Axl e co. ripercorreremo gli alti e i bassi di una carriera straordinaria, i problemi di droga e alcol di Slash , Duff e Izzy e quelli di personalità ingestibile del sempre ritardatario e intrattabile Axl Rose.


Si parlerà dei numerosi incidenti capitati nella loro storia , alcuni tragici, e di quella volta che Axl salto su uno spettatore per levargli la telecamera di dosso e ne usci una zuffa da libri di storia

Ma anche gli anni d'oro della post pubblicazione di "Appetite for destruction" e quelli complicati degli anni 2…

Rock album - Foo Fighters - Concrete and Gold

Concrete and Gold, pubblicato nel 2017,è l'ultima fatica del gruppo capitanato da Dave Grohl ( ex batterista dei Nirvana, reinventatosi voce e chitarra nel lontano 1994 anno di fondazione dei Foo Fighters )

I loro ultimi live sono stati incredibili e noi italiani ne sappiamo qualcosa: al Firenze rocks si è scritta un pezzo di storia del Rock moderno,il concerto ,già di per se magnifico, ha visto salire sul palco improvvisamente i Guns 'n roses che, sulle note di "It's so easy", hanno fatto un "team up" storico con  Dave,Taylor e Pat.

 Pazzesco! Chi c'era (e noi eravamo tra quelli) non potrà mai dimenticarlo.


Ma torniamo al loro ultimo lavoro, che vede brani classici dei Foo caratterizzati da quel sound sporco ma anche preciso che li contradistingue da ormai più di vent'anni.

I pezzi più Hard Rock sono sicuramente "The sky is a neighborhood" "Run" e "La dee da" , esibizioni violente in grado di  far esplodere la folla se…

Rock album - GnR Appetite for destruction

Appetite è stato il crocevia degli anni '90, ha cambiato il modo di ascoltare e vivere la musica.
Non credevano che tutto sarebbe cambiato così tanto dopo la pubblicazione,i Guns 'n Roses, ma Axl Rose era convinto di poter stravolgere tutto,ed ebbe ragione.
Il "gruppo più pericoloso di tutti i tempi", così era stato chiamato, confezionò con questo LP un capolavoro assoluto fatto di riff incredibili (Slash), di una voce mai sentita prima (Axl) e un sound cattivo,sporco,ma al contempo straordinario come quello di Duff .

Its so easy , Rocket queen e Mr. Brownstone sono frutto della esperienza compositiva di Axl e co. e nella loro durezza tipica da "ragazzi da strada" c'è una storia che parla di sesso,droga e problemi di vita che i ragazzi di Los Angeles vivevano ogni giorno.

Tutti conosciamo Welcome to the Jungle,Sweet Child O' Mine e Paradise City e questo non può che avvalere la tesi che, trent'anni dopo,il rock non è più lo stesso sopratutto grazie …

Jimi e l'inno americano

Woodstock ,1969, sale sul palco dell'evento più grande di sempre il mito Jimi Hendrix. Nella sua grande ma brevissima carriera è riuscito a creare scandalo e stupore più di chiunque altro, ma esibirsi nell'inno americano con la sua chitarra elettrica non credeva potesse creare così tanti problemi.
Doveva esibirsi nella tarda serata americana ma tra ritardi dovuti agli altri artisti e la pioggia torrenziale che si abbattè sulla piccola cittadina , sali sul palcò nella mattinata del giorno successivo.
Il suo non fu il migliore dei set mai realizzati ma ciò che lo rese immortale fu proprio "Star spangled banner" realizzate alla sua maniera. Furono  molte le reazioni indignate nei difficili anni '60 , Jimi non se ne fece un peso, e anzi ebbe ragione perchè il Rock da quel giorno non fu più lo stesso, il Rock vince sempre. Ecco la sua esibizione ,con piccola intervista finale, tratta da Youtube.

Rolling Stones live 2013

Se si parla di Rolling Stones si parla degli albori del Rock, ma anche del presente, perchè il gruppo capitanato da Mick Jagger ha si avuto inizi nel periodo dei Beatles ma non sembra voler mollare neppure un colpo. Il loro ultimo Blue and Lonesome conferma l'esplorazione dei vari generi che li ha sempre caraterizzati durante la loro carriera, in questo caso un rock blues caldo e avvolgente. Prima della pubblicazione , nel 2013 , le Pietre rotolanti hanno tenuto uno dei più bei loro concerti,a Glastonbury,ecco a voi il video dell'intero live, tratto da Youtube.

Brit Floyd a Genova

"The world's gratest Pink Floyd Show", così titola il sito ufficiale dei Brit Floyd, cover band dedita a replicare fedelmente quella che è stata la magia del gruppo di Roger Waters e David Gilmour.



Ma riescono a tenere fede alle aspettative?

SI! e perfino a superarle,mettendo in scena uno dei più grandi spettacoli di musica rock che una cover band -e non solo- possa realizzare.

Nella cornice del Politeama Genovese uno spettacolo del genere è sicuramente aiutato dalla non eccessiva grandezza della struttura che permette di amplificare il suono e gli effetti al limite della perfezione.

Il concerto è stato appunto grandioso ,come detto, ma anche incredibilmente dettagliato nell'omaggiare il gruppo a cui si è ispirato.

La session si apre con un bellissimo omaggio agli inizi dei Floyd: sulle note di "Shine on your crazy diamond" appare un immagine finale di Syd Barret , fondatore e primo frontman del gruppo negli anni '60.

Passando da "Arnold Layne" e &q…

Paganini Rockstar a Genova

La mostra inerente la vita di Paganini, e il parallelismo con Jimi Hendrix, a Genova in Palazzo Ducale, è un capolavoro. 

Ma perché in un blog rock si parla di un violinista classico dell '800?
Perché è stata una vera rockstar del suo tempo.

La nuova vita della Regina

Bohemian rhapsody, basta questo nome per pensare a Freddy Mercury, leader dei Queen purtroppo scomparso nel 1992.

Ora non è soltanto più una canzone capace di stravolgere gli anni '70, ma anche un film che ,ovviamente, come colonna sonora ha un mix di canzoni famose della Regina.

Nell'attesa che esca la versione cinematografica interpretata da Rami Malek è disponibile il nuovo album con versioni rimasterizzate e aggiunte di sovraincisioni ad opera di Brian May e la sua mitica chitarra elettrica.

Le bellissime Love of my life e Now i'm here sono tratte dai live più riusciti e non puo che essere inclusa una selezoni dei migliori brani del Live AID del 1985 , festival che ha consacrato per sempre nella storia i Queen. La recensione non può che essere positiva, grandi classici e live fantastici, l'album sarà di sicuro nei must have per i fan dei Queen. They Will rock us again...